lunedì 23 agosto 2010

Incontri ravvicinati di un certo tipo

Voi cosa fareste se, in vacanza, seduti al tavolino di una caffetteria (mica un bar, eh!) del centro di una città del nord ovest, una città che fa provincia ad ovest di Torino, vedeste un blogger di quelli che quando li vedi li riconosci perché ci hanno messo la faccia e di quelli che ci mettono anche la testa, uno che gli è venuto di fare un blog che fa un sacco ghignare però se ci pensi un po’ su non è che ci sia troppo da ridere, uno ochei, insomma? A me scappava da cingerlo appena sotto il sedere e sollevarlo di qualche centimetro dal marciapiede e dirgli, con gli occhi gonfi di gioia, che secondo me è proprio uno ochei e che per iscritto sembrava più alto e più grasso ma che gli volevo bene lo stesso. Subito, lì per lì, volevo fare proprio così!
Però no, non l’ho fatto: mi avevano appena portato l’aperitivo.

15 commenti:

  1. Santo cielo, Sciuscia...da te mi aspettavo fossi più curioso di sapere quale aperitivo avessi preso!

    RispondiElimina
  2. avessi detto a Est di Torino avrei pensato di essere io (il solito modestone...)... avrai mica visto il mio ennesimo sosia? :-))

    p.s. no, ritiro tutto, mi era sfuggita la decima riga, alto sono alto...

    RispondiElimina
  3. Zio, fossi stato tu l'aperitivo te lo avrei offerto! :-)

    RispondiElimina
  4. e non ero nemmeno io, accidenti a me. Me lo facevo offrire volentieri l'aperitivo da te. :)))

    RispondiElimina
  5. Patè, giusto quel che ci vorrebbe per innaffiare il lampredotto... ;-)

    RispondiElimina
  6. Certo che riconoscere un blogger non è mica facile. Voglio dire, se io vedessi Zio, non so mica se lo riconoscerei. Sarebbe assai più facile il contrario.

    Sarà mica stato Beppe Grillo?

    RispondiElimina
  7. Marziano, non gggli somigghiava pe' niente!
    Vabbè, ve lo dico: era Alessandro Bonino, ecco.

    RispondiElimina
  8. Se lo salutavi, secondo me era contento. davvero eh.

    RispondiElimina
  9. Tanto, prima o poi, ci si incontra di nuovo! Se senti odore di acciughe e aglio, guardati intorno :-)

    RispondiElimina
  10. beh però mettergli le mani sul sedere così, d'un bleu, davanti a tutti. meno male che hanno portato l'aperitivo.

    RispondiElimina
  11. Fa un sacco ghignare sul serio :-)

    RispondiElimina
  12. quante cose interessanti succedono a ovest dell'ovest, pazzesco ;)

    RispondiElimina
  13. A Cuneo e dintorni ci sono più blogger che operai. Lo incontrerai nuovamente e l'aperitivo vincerà sempre :D

    RispondiElimina
  14. metro, SOTTO il sedere mica sopra! :-)

    vaniglia, per far ghignare bisogna essere seri. Anzi, serissimi!!

    ubi, già, occidente! :-)

    cervello, è che chiudere le fabbriche è diventato più facile che chiudere un blog...

    RispondiElimina